5 novembre 2018

Aggregazione Banca Suasa e Bcc di Civitanova Marche e Montecosaro

«Ci stiamo apprestando a diventare una Banca regionale attraverso l’aggeregazione fra Banca Suasa e la Bcc Civitanova Marche e Montecosaro.

Arriviamo a questo risultato mantenendo tutte le filiali che abbiamo aperto negli anni, salvaguardando tutti i posti di lavoro dei dipendenti e il valore delle quote dei soci.

L’obiettivo è crescere per gartantire al nostro istituto un ruolo primario nelle Marche, con una dimensione che permetta di aumentare i servizi offerti alla clientela e contemporaneamente diminuendo i costi di gestione.

A gennaio 2019 l’istituto di credito che nascerà dall’aggrezaione fra Banca Suasa e Bcc di Civitanova Marche e Montecosaro, suggellerà le proprie ambizioni di sviluppo e di crescita: le provincie coperte saranno 4, gli sportelli 24, i soci 10 mila. Anche i dati aggregati economici e patrimoniali vedranno mostrare i muscoli nel perimetro Marche la nuova Banca che si costituirà, con circa 2 miliardi di euro di montante per oltre un miliardo di euro di mezzi amministrati.

Questo risultato ci rende orgogliosi perché siamo sicuri di poterlo coniugare con le caratteristiche che ci hanno contratdistinto quale banca del credito cooperativo: sempre attenti alle esigenze delle persone in carne e ossa, con un attegggiamento di ascolto delle particolarità del nostro territorio e rispettosi della tradizione mutualistica di cui siamo eredi anche grazie alla nostra “SuasaVita”, una cassa mutua a cui può aderire ogni correntista della Nuova Banca di Credito Cooperativo», ha spiegato l’attuale presidente di Banca Suasa, Dino Falcinelli.

Il consiglio di amministrazione che si è insediato a seguito dell’assemblea dei soci del 26 maggio 2018 e composto da Dino Falcinelli (Presidente); Luigino Colombaretti (Vice Presidente); Maurizio Minucci (Consigliere); Patrizio Frati (Consigliere); Luana Berti (Consigliere); Davide Biagiarelli (Consigliere); Walter Fiorelli (Consigliere); Claudio Marcantognini (Consigliere); Mario Pelonghini (Consigliere), si è adoperato in questi mesi per arrivare con tutti gli adempimenti in ordine e ben preparati all’assemblea straordinaria dei soci che si terrà il prossimo 10 novembre 2018 presso il ristorante Montecucco di San Giorgio di Pesaro. L’aggregazione sarà valida a decorrere dal 15 dicembre 2018 e pienamente operativa da gennaio 2019.

La nuova Banca farà parte della holding nazionale guidata da Cassa Centrale Banca. Il nuovo nome, logo e veste grafica verranno comunicati in seguito alle due assemblee straordinarie. L’Assemblea straordinaria dei Soci Bcc di Civitanova Marche e Montecosaro si terrà l’11 novembre 2018.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: