2 luglio 2018

I martedì della Rocca di Mondavio

Nella splendida cornice della Rocca di Mondavio, tutti i martedì di luglio alle ore 21:30, il Gruppo Storico accompagnerà i turisti con rulli di tamburi, dame e cavalieri; seguirà la visita della fortezza e al termine la degustazione di vini e prelibatezze cucinate secondo ricette del Rinascimento.

La rocca di Mondavio rappresenta una delle più importanti ed interessanti testimonianze dell’architettura militare di Francesco di Giorgio Martini nelle Marche. Venne costruita per commissione di Giovanni della Rovere, probabilmente al decennio 1482-1492.

La maestosa fortezza si presenta come una vera e propria macchina da guerra, in cui ogni forma e struttura è stata studiata per resistere agli attacchi sferrati con le armi dell’epoca: sia con le armi a getto (catapulte, trabucchi) sia con le armi da fuoco, che cominciavano a diffondersi in quegli anni.

La presenza del mastio domina l’intera struttura sia per le sue dimensioni che per la particolare forma. Le sue otto facce dalla figuratività complessa ed irregolare, i suoi prospetti sfuggenti e spigoli affilati creano un effetto di avvitamento elicoidale dal basso verso l’alto dell’intero mastio.

Attualmente la Rocca  accoglie spazi espositivi e museali, tra cui un’importante armeria (collezione di armature, artiglierie e strumenti di uso militare);

il museo di rievocazione storica, ricostruzione di scene vita rinascimentale, si articola su quattro dei cinque piani del Mastio;

dal 2000, nel fossato della fortificazione è stato allestito un Parco di “Macchine da guerra” di Francesco di Giorgio Martini.

Unico nel suo genere il parco comprende ricostruzioni in dimensione reale di catapulte, trabucchi, bombarde e altre macchine da assedio, tutte tratte ed elaborate dai disegni originali dell’architetto senese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: