16 agosto 2017

Corso di Tablet e Smartphone: Bello e interessante

200 persone che non sapevano usare pc, tablet o smartphone hanno preso parte ai corsi organizzati dalla Banca Suasa Credito Cooperativo e SuasaVita Cassa Mutua del Credito Cooperativo con la collaborazione dell’I.T.C. Battisti di Fano e del Professor Domenico Consoli.

E’ stato un grande successo sia per il numero dei partecipanti che per il risultato, sia dal punto di vista sociale che dell’apprendimento.

I partecipanti in prevalenza over 60 hanno appena concluso le lezioni, che si sono tenute a San Michele al Fiume, Castelvecchio, Fano, Cesano di Senigallia e Marzocca.

Tutti coloro che hanno richiesto di partecipare, hanno potuto partecipare e apprezzare l’iniziativa e la sfida. La Banca Suasa ha voluto fortemente questo progetto che ha l’obiettivo di ridurre il gap informatico tra giovani ed adulti.

Idea vincente anche quella di scegliere i docenti dei corsi tra gli studenti dell’I.T.C. Battisti di Fano. I ragazzi con particolari attitudini all’informatica, estremamente preparati e disponibili hanno assunto il ruolo di maestri per il periodo dei corsi. Hanno affrontato un’esperienza sicuramente formativa sia per loro stessi, che per i loro studenti più anziani, creando anche un’interessante dialogo tra giovani e adulti.

I partecipanti si sono trovati a collaborare per sperimentare l’utilizzo di una tecnologia divenuta una realtà da cui, oggi, non si può restare esclusi.

Da questo brillante risultato è nata l’idea di proseguire l’attività di formazione tecnologica con la nascita della Associazione “IES Informatice e Società Digitale”, a cui la Banca Suasa darà il suo contributo ospitandone la sede della associazione presso i nuovi locali di SuasaVita a Fano in Via de Borgarucci n. 3.

La sede è stata  inaugurata il 16 maggio alle ore 17:00.

Questa iniziativa si inserisce in una più ampia attività di promozione culturale, che Banca Suasa e SuasaVita propongono costantemente ai propri soci, con piccoli e grandi interventi, volti sempre a migliorare ed arricchire il territorio di riferimento, che vedrà presto protagoniste anche le sedi di Cesano e Marzocca e Senigallia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: